Rivestimento atossico idoneo al contatto di alimenti e acqua potabile secondo D.M. 21/03/1973 e Regolamento CE 1935/2004

Formulato bicomponente a base di resine epossidiche ad alto solido con induritore alifatico.

Settori di utilizzo

Confezioni

1,0 Kg 3,75 Kg 7,5 Kg

Colori

Bianco, Rosso Ossido (RAL 3009), Giallo Ocra Altri RAL (superiori a 50 Kg)

Download

Scheda tecnica

IMPIEGHI PRINCIPALI

Rivestimento interno di serbatoi, pavimenti, cisterne, celle frigorifere, contenitori sia in ferro che in cemento o in vetroresina, destinati al contenimento o al contatto con sostanze alimentari sia liquide che solide.

CARATTERISTICHE GENERALI

  • Il prodotto atossico adatto per il contenimento di: acqua potabile, vino, birra, latte, olio di oliva e di semi, conserve alimentari, farine, succhi di frutta non fermentati, mosti fermentati, sciroppi di zucchero sino a 95°C, melassa e glicerina.
  • Risponde ai requisiti di: – D.M. 21 marzo 1973 del Ministero della Sanità;
    – D.M. 174 del 6 aprile 2004 del Ministero della Salute;
    – Regolamento CE 1935/2004 del 27 ottobre 2004;
    – Regolamento CE 1895/2005 del 18 novembre 2005;
    – “Guidelines for Drinking-water Quality – Volume 1, Recommendations” – World Health Organization del 2008;
    – Regolamento UE 10/2011 del 14 gennaio 2011;
    – Regolamento UE 2018/831 del 5 giugno 2018;
  • É inodore durante e dopo l’applicazione.
  • L’indurimento avviene per reazione a freddo senza fenomeni di ritiro.
  • La superficie si presenta lucida, compatta, omogenea, resistente all’abrasione, pertanto impermeabile all’acqua, agli olii, al vapore e buona resistenza all’ingiallimento.
  • In caso di particolari aggressioni chimiche può essere soggetto a fenomeni di viraggio di colore che peraltro non ne inficiano le proprietà generali.
  • E’ privo di ammine aromatiche e di ftalato di butile.
  • Tutte le materie prime sono incluse nelle liste delle sostanze positive ammesse e previste dalla normativa europea ed italiana.

Prodotti correlati